Referendum Comune di Misterbianco
En It YesFlashYesBlocco
Comune di Misterbianco Comune di Misterbianco
Risultati Consultazione

Referendum Abrogativo sulla durata delle Trivellazioni in Mare

Dati Provvisori suscettibili di modifica. I dati hanno puramente titolo informativo
Referendum del 17 aprile 2016

Scadenze, propaganda elettorale e comunicazione politica

Domenica 17 aprile i cittadini italiani saranno chiamati al voto per il "referendum sulle trivellazioni", ovvero la consultazione popolare per l’abrogazione dell'articolo 6, comma 17, terzo periodo, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n.152 (Norme in materia ambientale).

La data è stata individuata con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale (serie generale n.38 del 16 febbraio 2016) del decreto del Presidente della Repubblica del 15 febbraio 2016.

Dal 16 febbraio 2016, quindi, è fatto divieto “a tutte le Amministrazioni pubbliche di svolgere attività di comunicazione ad eccezione di quelle effettuate in forma impersonale ed indispensabili per l’efficace assolvimento delle proprie funzioni” ai sensi dell’art. 9 della legge del 22 febbraio 2000, n. 28.

Una circolare del ministero dell'Interno (n.5 del 26 febbraio 2016) chiarisce tempistica, scadenze e principali adempimenti prescritti dalla norma in materia di propaganda elettorale e comunicazione politica.



Corpo elettorale, scrutini e dati sull'affluenza per il referendum del prossimo 17 aprile

Domenica 17 aprile prossimo si svolgerà il referendum abrogativo previsto dall’articolo 75 della Costituzione sulla durata delle trivellazioni in mare, ovvero per l’abrogazione dell’articolo 6, comma 17, terzo periodo, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 (Norme in materia ambientale).

Il referendum è stato convocato con D.P.R. 15 febbraio 2016, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale-Serie Generale n. 38 del 16 febbraio 2016.

Il corpo elettorale, ripartito negli 8.000 comuni e nelle 61.563 sezioni elettorali del territorio nazionale, è di 46.887.562 elettori, di cui 22.543.594 maschi e 24.343.968 femmine (al 45° giorno antecedente le elezioni).

A questi vanno aggiunti i 3.898.778 elettori residenti all’estero, di cui 2.029.303 maschi e 1.869.475 femmine. La modalità di espressione del voto per gli elettori residenti all’estero è quella per corrispondenza.

Lo scrutinio dei voti inizierà alle ore 23 di domenica 17 aprile, subito dopo la chiusura delle operazioni di voto.

I giornalisti potranno seguire i risultati degli scrutini dalla sala stampa allestita al Viminale, aperta dalle ore 19 dello stesso giorno, fino al termine delle operazioni di scrutinio.

I dati sull’affluenza alle urne delle ore 12, 19 e 23 saranno pubblicati in tempo reale su Eligendo.

Riferimenti normativi

 

Link

 


Per rendere questo servizio migliore puoi inviare segnalazioni/suggerimenti a questo indirizzo
[Eleonline 2.0 rev 252 - gestione risultati elettorali ]